ATTENZIONE: Anticipo a SABATO 26 SETTEMBRE 2020 Escursione al Monte Nerone

Considerate le previsioni metereologiche per Domenica 27 Settembre, per poter effettuare l’escursione, l’uscita viene anticipata a Sabato 26 Settembre 2020, confidando in un meteo più favorevole.

Nel caso l’uscita si possa svolgere occorre che i Soci già iscritti confermino la propria adesione,  chi invece vuole partecipare deve comunicare l’iscrizione al Direttore dell’escursione: Loris Succi – Cell. 335.6175840.

MONTE NERONE: ANELLO DELLE CRESTE (Pesaro-Urbino)

Tempo: 6h; Dislivello salita: 1100 m; difficoltà: EE

Si tratta di un itinerario escursionistico che ci porta a esplorare il selvaggio versante Nord-Occidentale del Monte Nerone. Saliremo lungo la Cresta della Palirosa per raggiungere il Rifugio Corsini alle pendici del Monte Nerone. Dal Rifugio scenderemo lungo i Prati del Conte per andare a prendere la Cresta dei Muracci, affacciata sulla spettacolare Valle dell’Infernaccio. La maggior parte del percorso si svolge su sentiero non segnato. Per i diversi tratti tecnici che presenta può essere considerato una vera e propria palestra per escursionisti evoluti. Ha tratti con pendii ripidi ed esposti, pietraie che necessitano passo fermo e la risalita di una cresta rocciosa che richiede l’uso delle mani. Per queste caratteristiche, sono richieste: esperienza e buona conoscenza dell’ambiente di montagna, passo sicuro e assenza di vertigini, adeguata preparazione fisica. Sono inoltre necessari, casco e calzature idonee al tipo di terreno.

Il RITROVO da raggiungere con mezzi propri sarà il punto di partenza dell’escursione, all’altezza della strada dove si trova l’ingresso per Rio Vitoschio (cartello indicatore giallo), qualche chilometro dopo il paese di Piobbico. Ritrovo ore 08:15, partenza escursione ore 08:30.

Direttore escursione: Loris Succi – Cell. 335.6175840.

ATTIVITÀ ESCURSIONISTICA SEZIONALE IN EMERGENZA COVID 19

Note operative PER I PARTECIPANTI


1) I partecipanti si impegnano a rispettare le indicazioni e le direttive impartite dagli Accompagnatori responsabili dell’attuazione delle misure anticovid durante l’escursione, designati dalla Sezione.
2) È obbligatoria la preiscrizione e l’accettazione da parte degli organizzatori.
3) Possono partecipare all’escursione solo Soci in regola col tesseramento e che non sono soggetti a quarantena, che non sono a conoscenza di essere stati a contatto con persone risultate positive negli ultimi 14 giorni e che sono in grado di certificare una temperatura corporea inferiore ai 37,5° C e di non avere sintomi simil influenzali ascrivibili al Covid-19.
4) Si fa obbligo ai partecipanti di avere con sé la mascherina e il gel disinfettante a base alcolica, l’autocertificazione da consegnare il giorno dell’escursione.
5) Chi intende aderire è consapevole che non potrà essere ammesso:
• se non ha ricevuto preventiva comunicazione scritta di accettazione dell’iscrizione;
• se sprovvisto dei necessari DPI (mascherina, gel disinfettante);
• se è soggetto a quarantena, se a conoscenza di essere stato a contatto con persone risultate positive negli ultimi 14 giorni, se non è in grado di certificare una temperatura corporea inferiore ai 37,5°C e assenza di sintomi simil influenzali ascrivibili al Covid-19.
6) La località di partenza va raggiunta con mezzi propri, nel rispetto delle norme nazionali/regionali che regolano il trasporto in automobile di persone non conviventi, salvo diversa indicazione da parte degli organizzatori.
7) Osservare scrupolosamente le regole di distanziamento e di comportamento:
• durante la marcia, a piedi va conservata una distanza interpersonale di almeno 2 metri. Ogni qualvolta si dovesse diminuire tale distanza, durante le soste e nell’incrocio con altre persone è obbligatorio indossare la mascherina;
• sono vietati scambi di attrezzatura, oggetti, cibi, bevande o altro tra i partecipanti non appartenenti allo stesso nucleo familiare;
Il modulo da compilare per l’autocertificazione è disponibile su: www.cairimini.it

È responsabilità dei partecipanti non disperdere mascherine lungo il percorso, tutto va portato a casa così come i rifiuti.
Ai partecipanti è richiesta la massima disciplina, pena l’immediata esclusione dall’escursione per comportamenti potenzialmente dannosi per gli altri Soci.

Mauro Campidelli
Presidente del CAI Sezione di Rimini

Procedure Straordinarie per Rinnovo Tesseramento

Nel periodo di chiusura delle Sede, sarà possibile rinnovare l’iscrizione al CAI per email ed effettuando il pagamentro tramite bonifico bancario. Il Socio che intende rinnovare dovrà mandare una email all’indirizzo cairimini@cairimini.it indicando:

Nome, Cognome, numero di cellulare, che tipo di rinnovo intenda fare (Socio ordinario, Socio familiare, Socio giovane), con o senza raddoppio dei massimali (con aggiunta di € 3,50).

Dovrà inoltre allegare alla email:

1) il modulo di rinnovo compilato in ogni sua parte e sottoscritto;

2) copia della ricevuta di AVVENUTO bonifico;

Coordinate Bancarie IBAN:

IT96L0200824201000000757024

IL BONIFICO VA INTESTATO AL CAI SEZIONE DI RIMINI

Nella causale del bonifico bisognerà inserire la scritta: RINNOVO TESSERAMENTO 2020

Il Socio riceverà per mail il certificato di iscrizione, per ritirare il bollino verrà in Sezione alla riapertura in data da definirsi.

Riepilogo Tariffe:

Socio Ordinario: € 50,00 più eventualmente € 3,50 per raddoppio massimali

Socio Familiare e Ordinario Juniores: € 25,00 più eventualmente € 3,50 per raddoppio massimali

Socio Giovane: € 16,00 dal 2° € 9,00 più eventualmente € 3,50 per raddoppio massimali