Domenica 27 Maggio 2018 – Escursionismo

FORESTE CASENTINESI: PASSO CALLA – CAPO D’ARNO – LAGO DEGLI IDOLI (Arezzo)

Tempo 6 h; dislivello salita: 400 m; lunghezza 10 km; difficoltà E
Partenza con mezzi propri alle ore 07:00 in via Caduti di Marzabotto 25 (parcheggio uffici dell’Anagrafe del Comune di Rimini)
Direttore Escursione: Andrea Maltoni – Cell. 335.7340167 – admaltoni@omniway.sm
Itinerario classico delle Foreste Casentinesi, che alle bellezze paesaggistiche e naturalistiche, unisce luoghi d’interesse storico, archeologico e letterario. Si parte dal Passo della Calla (1295 m) e si prende il sentiero CAI di crinale 00 che sale fino al Monte Falco, la cima più alta dell’Appennino Tosco-Romagnolo (1657 m), con una splendida veduta che spazia di 360° dal Mare Adriatico a San Marino, dalle Prealpi alle Alpi, dal Monte Cimone alla veduta di Firenze, dall’Amiata alla catena del Gran Sasso e dei Monti Sibillini. Proseguendo sullo stesso sentiero circondato da radure e da una foresta alternata di faggi e pino mugo, si arriva al Monte Falterona (1654 m). Scenderemo poi fino a Capo d’Arno (la sorgente del Fiume Arno), in cui è posta una lapide che ricorda i versi del XIV Canto del Purgatorio nella Divina Commedia. In questo canto Dante Alighieri ricorda il luogo, dal quale sicuramente passava per recarsi in Romagna. Raggiungeremo poi il Lago degli Idoli, importantissimo sito archeologico nel quale sono stati ritrovati centinaia di reperti etruschi, alcuni dei quali sono esposti nei più importanti musei europei. Dal lago inizia il rientro, che nell’ultima parte corrisponde al sentiero iniziale.