Domenica 16 Giugno 2019 – Escursionismo

TRA VALSAVIGNONE E POGGIO CASTAGNOLO (Arezzo)

Tempo: 6,30 h; dislivello salita: 850 m; lunghezza: 19 km; difficoltà: EE

Questa escursione ci porterà a risalire le pendici del Poggio Castagnolo e del Poggio Bandita, nell’Alta Val Tiberina, nella zona di Valsavignone, il paese di partenza e di arrivo dell’itinerario. Il percorso ci porterà, lungo stradelli e larghi sentieri, a costeggiare il neonato Fiume Tevere fino all’attacco della cresta che conduce al Poggio Castagnolo compresa tra il Fosso Morella e il Fosso Casaccia. Questo tratto è assai impegnativo per la ripida salita ma ci ricompenserà per la bellezza e per la panoramicità degli ambienti attraversati. Una breve discesa ci ricondurrà alla stradella proveniente da Valsavignone, che percorreremo fino all’attacco del ripido crinale per Poggio Bandita. Da qui raggiungeremo, quest’ultima cima sempre dentro ad un ombroso bosco misto a querce e faggi. Seguirà una discesa fuori sentiero che ci porterà ad intercettarne uno più in basso. Da qui, attraverso pascoli e sentieri campestri, raggiungeremo la strada asfaltata in località Capotrave da cui, in breve, si arriverà alle automobili.

Partenza con mezzi propri alle ore 08:00

Direttore escursione: AE Mauro Frutteti – Cell. 347.9353678