Domenica 15 Settembre 2019 – Escursionismo ANNULLATA

DA CASETTA TIARA A PIAN DELL’AIARA (Firenze)

Tempo: 5,30 h; dislivello salita: 650 m; lunghezza: 15 km; difficoltà: E

L’escursione proposta si svolge nell’Alto Appennino Imolese nella Valle del Santerno. Nella piccola frazione di Casetta Tiara, nell’estate del 1916, per un breve e intenso pe-riodo, soggiornarono e intersecarono le loro vite la scrittrice Sibilla Aleramo e l’autore dei “Canti Orfici”, il tormentato poeta Dino Campana. Da allora, in molteplici aspetti il paesaggio, non è mutato, in quanto, nonostante la modernità, questi luoghi un po’ appartati hanno conservato una loro selvatica bellezza. Si parte da Casetta Tiara (640 m) per scendere alla località Molinaccio (464 m) da dove proseguiamo per un sentiero che segue il corso del Torrente Rovigo, fino ad arrivare ad una suggestiva cascata, da questo punto torniamo brevemente sui nostri passi per imboccare il Segnavia CAI N° 741 che sale all’interessante borgo abbandonato di Pian dell’Aiara (871 m) e continua, in direzione del Bivacco di Ca’ di Cece, Ca’ di Vestro (872 m). La via di ritorno transita nei pressi del Poggio del Roncaccio (1044 m) e ci riporta al punto di partenza.

Partenza con mezzi propri alle ore 07:30.

Direttore escursione: AE Carlo Lanzoni – Tel. 0541.25248.